A cosa servono le zanzare in natura?

mercoledì 21 giugno 2023
A cosa servono le zanzare in natura?

Una battuta che in tanti fanno specialmente in estate verte sul desiderio irrefrenabile di sterminare tutte le zanzare presenti sul nostro pianeta; ce ne sono delle varianti, ma tutte le considerazioni alla fine convergono su una domanda ben precisa: a cosa servono le zanzare, perché esistono e che ruolo hanno in natura? È evidente che noi conosciamo il loro ruolo peggiore, l’abilità di funestare le nostre giornate e notti estive attraverso punture e ronzii e in aggiunta quello di essere potenzialmente dei killer letali per la capacità di trasmettere virus e malattie anche molto gravi, su tutte la malaria. Non è certo nostra intenzione fare gli avvocati delle zanzare, tuttavia riteniamo che alcuni aspetti vadano chiariti in merito alla loro diffusione e proliferazione, contro le quali soprattutto in città è diventato essenziale installare un sistema antizanzare per tombini.

Che ruolo hanno le zanzare?

Noi le detestiamo e le combattiamo, facciamo di tutto per tenerle alla larga dalla nostra persona, dalle case e dai giardini, ma le zanzare hanno un ruolo nell’ecosistema. Gli esemplari maschi, che non pungono, si nutrono di sostanze zuccherine presenti su fiori e piante e con la loro ricerca continua di cibo sono dei provetti impollinatori naturali che contribuiscono allo sviluppo dei frutti. Sia maschi che femmine di zanzara sono invece una inesauribile fonte di cibo per altre specie animali in quanto rappresentano prede ideali per pesci, anfibi, uccelli, piccoli rettili. Il fattore chiave che ha reso gradualmente più grave il problema della presenza delle zanzare sta proprio in un disequilibrio che si è venuto a creare tra prede e predatori, un concetto cardine nella nostra epoca.

Ristabilire l’equilibrio

La natura in genere riesce a mantenere il corretto equilibrio tra i predatori e le prede disponibili all’interno della cosiddetta catena alimentare: se però intervengono fattori esterni, ed è proprio questo il caso, il tutto si complica. L’alterazione degli habitat dei predatori naturali di zanzare prima citati e la loro progressiva riduzione, in concomitanza con una massiva urbanizzazione, hanno spostato il piatto della bilancia dal lato degli insetti, e l’invasione di sciami di zanzare sempre più numerosi non è quindi una semplice impressione. La possibilità di ristabilire questo equilibrio esiste ancora ed anzi sarebbe auspicabile, ma nel breve periodo non ci si possono attendere risultati concreti; di conseguenza è prioritario combattere la presenza delle zanzare con tutti i metodi a disposizione ma privilegiando quelle soluzioni più ecosostenibili, naturali e meno invasive per l’ecosistema come il nostro dispositivo. Nella sua attuale versione di serie UNFO-33 è progettato proprio per fornire il più concreto aiuto sia ai privati per la protezione dei loro giardini sia alle amministrazioni locali con una programmatica installazione nei tombini della rete fognaria. In questo nostro precedente articolo puoi consultare i sorprendenti risultati ottenuti attraverso degli imparziali test di efficacia condotti in Svizzera dalla SUPSI e certificati dalla EMCA (European Mosquito Control Association).

Compila il modulo e richiedi maggiori informazioni


 
Unfo-pls S.r.l.
Agropoli(SA)
Via Pio X, 67 - 84043 - Italia
Tel +39 375 73 39 790 /
sales@unfo‐pls.com
[email protected]
05930940654
Seguici su
Copyright 2024 Realizzato da NapoliWeb S.r.l. Web Agency Napoli