Zanzare in giardino: come prevenire

Zanzare in giardino

Qualsiasi giardino o parco e più in generale le aree verdi rappresentano per le zanzare un ambiente ideale per la proliferazione e per la loro diffusione anche a causa dell’impressionante capacità riproduttiva di questi insetti, in special modo nei periodi più caldi dell’anno.
In un giardino o in un parco è ovviamente necessario compiere periodici e frequenti interventi di irrigazione, ma le acque utilizzate hanno anche la necessità di trovare una via di fuga per non ristagnare: questa è rappresentata dalle grate che ricoprono i canali di scolo, gli eventuali tombini o qualsiasi altro sistema di scarico delle acque che abbia la funzione di far defluire anche l’acqua piovana nel sottosuolo convogliandola nella rete fognaria.
Proprio l’ambiente sottostante in connessione con la superficie fa da bacino di proliferazione per le zanzare: esse depongono le uova nell’acqua, e queste una volta schiuse e poi superata la fase larvale sono pronte per avventurarsi oltre le grate alla ricerca di cibo.
Esiste una soluzione drastica, molto invasiva e per nulla ecologica, quella di trattare periodicamente tali canali di scolo con dei larvicidi chimici che pur avendo dei bersagli ben precisi possono comunque essere dannosi per altri organismi e finiscono in ogni caso col permanere a lungo nell’ecosistema.

La soluzione contro le zanzare in giardino UNFO-PLS

Una soluzione ecologica contro questa smodata proliferazione delle zanzare in giardino esiste, è ingegnosa e brevettata e si chiama UNFO-PLS, un dispositivo in materiale al 100% riciclato e riciclabile che combatte le zanzare e la loro proliferazione semplicemente impedendo loro l’accesso alla superficie. UNFO-PLS ha infatti di serie una valvola intelligente che resta chiusa nei momenti di siccità ed isola il tuo giardino dagli scarichi sottostanti. La valvola di attiva ed apre il dispositivo solo sotto la pressione dell’acqua, che sia essa piovana oppure di natura irrigua da far defluire nel sottosuolo, per poi richiudersi nuovamente terminato il flusso.
Risulta così evidente che le larve di zanzara, non potendo uscire in superficie per procacciarsi nutrimento tramite le fastidiose ed irritanti punture sulla pelle con la quale succhiano il sangue, resteranno intrappolate nel tombino o canale di scolo agonizzando.
L’intervento umano per la manutenzione del dispositivo antizanzare da giardino UNFO-PLS è ridotto al minimo ed è elementare, in quanto è sufficiente sollevare la grata e rimuovere dalla griglia di filtraggio del nostro strumento tutto l’eventuale fogliame che è stato trattenuto insieme a rametti o ad altri detriti.
Una nuova era tecnologica ed ecologica nella lotta alle zanzare è iniziata, ed i benefici sono evidenti per l’intera comunità che potrà vivere in un ambiente più salubre, più sicuro e più vivibile anche perché UNFO-PLS funge anche da barriera contro i cattivi odori provenienti dai canali di scarico ed impedisce il passaggio anche ad altre specie infestanti e pericolose quali topi o blatte.

UNFO-PLS

Come allontanare le zanzare dal giardino

Allontanare zanzare dal giardino

Potersi godere un giardino privato è un lusso ma anche una enorme soddisfazione che arreca benessere e buonumore specie nelle giornate primaverili ed estive. Il cruccio di essere però molestati ed assaliti di continuo dalle odiose zanzare è sempre in agguato, ma con i giusti accorgimenti è possibile allontanare le zanzare dal proprio giardino.
In presenza di caditoie e sistemi di drenaggio per il deflusso delle acque usate per l’irrigazione e di quelle piovane la prima arma a disposizione è proprio l’installazione del nostro sistema antizanzare, ma ci sono diversi trucchi che puoi attuare allo stesso tempo per infastidire questi insetti e farli girare al largo.
Quasi tutti puntano sulla sviluppatissima sensibilità dei loro recettori e sulla loro intolleranza ai profumi ed agli odori molto intensi, che sono addirittura in grado di disorientarle e stordirle al livello del sistema nervoso. Tra questi annoveriamo la coltivazione di alcuni tipi di piante dal profumo forte e persistente che risulta però del tutto gradevole per l’uomo: la più famosa e diffusa per tale obiettivo è senza dubbio quella chiamata lemongrass ma molto più nota col nome di citronella, ma anche calendula, lavanda o basilico fanno il loro dovere e sono di grande supporto.
Un ulteriore trucco “profumato” sempre valido è utilizzare dei diffusori di aromi nei quali sciogliere qualche goccia di olii essenziali come quello il Tea-Tree oil, il cui afrore persistente ha una testata efficacia nel tenere le zanzare lontane, e persino bruciare del caffè in polvere ha un effetto molto simile.
Per finire, va prestata la massima attenzione ai ristagni d’acqua e ad eventuali zone fangose che vanno eliminati per scoraggiare la proliferazione delle zanzare, e se nel tuo giardino c’è addirittura uno stagno decorativo ti conviene popolarlo di pesci rossi in quanto sono ghiotti di larve di zanzara.

Installa il tuo UNFO-PLS!

UNFO-PLS è in definitiva il nuovo efficace ed ecologico sistema contro le zanzare in giardino, ecosostenibile al massimo perché evita l’uso di prodotti chimici e funziona 365 giorni all’anno.
Vuoi saperne di più sulla sua installazione?

Unfo-pls S.r.l.
Agropoli(SA)
Via Pio X, 67 - 84043 - Italia
Tel +39 375 73 39 790 /
sales@unfo‐pls.com
[email protected]
05930940654
Seguici su
Copyright 2024 Realizzato da NapoliWeb S.r.l. Web Agency Napoli