Come tenere lontane le blatte

mercoledì 7 giugno 2023
Come tenere lontane le blatte

Le odiosissime blatte, insetti non solo ripugnanti ma anche molto dannosi e pericolosi, iniziano a fare la loro comparsa nelle nostre città in primavera per poi avviare una proliferazione costante durante il periodo più caldo perché le alte temperature favoriscono la schiusa delle uova. Non raggiungeranno forse i livelli di proliferazione delle zanzare, ma hanno comunque un elevato grado di invasività e come le zanzare stesse spesso fuoriescono proprio dai tombini prendendo d’assalto i marciapiedi e le strade delle città in cerca di cibo. Nei casi peggiori raggiungono depositi o altri luoghi dove sono stoccate ed immagazzinate derrate alimentari, per non parlare di quando riescono a raggiungere le case, le terrazze o i balconi. Si tratta di insetti viscidi e prolifici dalle dimensioni anche notevoli, e combatterli sembra quasi impossibile specie in caso di infestazioni molto gravi, con dei seri rischi per la nostra incolumità.

I pericoli delle blatte

Il problema non può essere in nessun caso sottovalutato perché si tratta di insetti portatori di diverse malattie, in quanto sono in grado di diffondere microorganismi patogeni che vanno a compromettere le condizioni igienico-sanitarie ovunque siano presenti, ed il tutto a rischio sia dell’uomo che degli animali domestici. Entrando in contatto con il cibo lo contaminano e sono potenzialmente vettori di epatite, tubercolosi, gastroenterite, tifo o salmonellosi, per stilare un elenco nemmeno completo. Come per molte specie animali repellenti o comunque pericolose per l’uomo, e ne abbiamo già visto un esempio nel nostro articolo di approfondimento relativo ai topi di fogna, il loro bacino principale è rappresentato dagli impianti fognari e dalla rete delle caditoie stradali ricche di detriti, ed è proprio da lì che provengono principalmente, per cui si rende indispensabile ed in alcuni casi è persino obbligatoria per legge una regolare disinfestazione con deblattizzazione. Ristoranti, strutture ricettive o altri locali aperti al pubblico possono anche ricevere una gravissima perdita di immagine ed economica nel caso sottovalutassero l’invasione dietro l’angolo.

Un rimedio contro la presenza delle blatte

Oltre alla già menzionata disinfestazione esiste comunque un ulteriore metodo strumentale e di comprovata efficacia per evitare la risalita delle blatte in superficie dalla rete fognaria, e ci riferiamo proprio al nostro sistema antizanzare di filtraggio per tombini UNFO-PLS. La sua natura di barriera meccanica chiusa nei momenti di siccità, quando non c’è acqua piovana da far defluire nel sottosuolo attraverso le grate, costituisce un ostacolo insormontabile anche per questi insetti. Si raccomanda quindi una programmatica e sistematica installazione del nostro dispositivo soprattutto nelle zone più a rischio, in maniera da coprire un’area che sia il più possibile vasta per mettersi al sicuro. I nostri consulenti tecnici sono a disposizione per un colloquio informativo presso qualsiasi sede, ed è sufficiente richiedere una loro visita tramite l’apposito form contatti presente sul nostro sito.

Compila il modulo e richiedi maggiori informazioni


 
Unfo-pls S.r.l.
Agropoli(SA)
Via Pio X, 67 - 84043 - Italia
Tel +39 375 73 39 790 /
sales@unfo‐pls.com
[email protected]
05930940654
Seguici su
Copyright 2024 Realizzato da NapoliWeb S.r.l. Web Agency Napoli